Bistecchiere elettriche, come trovare quella giusta

Ecco un piccolo vademecum per la scelta delle migliori bistecchiere elettriche attualmente sul mercato: dritte, suggerimenti, consigli per orientarsi nella giungla del mercato degli elettrodomestici per la cucina. La bistecchiera elettrica è un prezioso aiuto in cucina per cottura di carne, pesce e verdure. In base alle piastre elettriche può essere più o meno adatta a grigliare e cuocere bistecche o filetti di pesce conferendogli quella doratura che li rende più appetibili. In commercio si possono trovare svariati tipi di bistecchiere elettriche, con diverse funzionalità, come è possibile vedere sul sito www.migliorebistecchiera.it. Come orientarsi nella scelta? Quali sono i fattori a cui dare peso?

Si parte dalla tipologia. Fondamentalmente sono due i tipi di bistecchiera elettrica in commercio: quella a libro e la bistecchiera da tavola. La prima è costituita da una parte superiore che si solleva e si cala sopra la piattaforma inferiore dove sistemare gli alimenti destinati alla cottura, che in questo modo si cuociono uniformemente su entrambi i lati.  L’altro modello, invece, è dotato di una piastra e un coperchio para-schizzi che, come dice il nome, si può usare anche direttamente a tavola, in questo caso però i cibi da cuocere dovranno essere girati a mano per poter garantire una cottura omogenea. Come trascurare, poi, i materiali? Nella scelta delle migliori bistecchiere elettriche l’importanza dei materiali è innegabile ed è della massima importanza che siano antiaderenti e consentano una diffusione del calore più omogenea.

Una volta che la bistecchiera ha fatto il suo dovere, si sa, il problema è come pulirla. Sempre meglio scegliere modelli con le piastre removibili per poter essere pulite con più facilità, in alcuni casi possono essere lavate anche in lavastoviglie, ma accertarsene prima consultando il manuale di istruzioni.

Altro elemento imprescindibile nell’individuazione della migliore bistecchiera è la tempistica per il raggiungimento della temperatura ottimale. Dipende molto dalla potenza e dai materiali di cui è fatta la bistecchiera,  in poco tempo dipende sia dai materiali di costruzione della piastra, che dalla potenza della bistecchiera, a una potenza maggiore corrisponderà un tempo inferiore di cottura, nei migliori modelli in commercio c’è un sensore luminoso che avvisa quando la bistecchiera è pronta ad ospitare gli alimenti ed anche un raccoglitore dove cola il grasso durante la cottura, un cassetto estraibile che si trova solitamente sul fondo delle bistecchiere più versatili.