Orologi da uomo: guida all’acquisto

La tecnologia ha portato innovazioni sostanziali in tutti i settori, anche nel mondo degli orologi. Ne è passata di acqua sotto i ponti dai tempi degli orologi a taschino, secoli che non hanno cancellato il fascino di questi modelli ancora oggi ricercati da estimatori di nicchia. Limitandoci alle novità tecnologiche applicate ai moderni orologi c’è da dire che oggi sono molto più affidabili, grazie ai meccanismi di ricarica che attingono anche a fonti ecologiche come l’energia solare. Inoltre gli orologi di ultima generazione si distinguono per abbinare alla funzione originaria di scandire il tempo, che un tempo era l’unica, nuove performance e prestazioni al servizio di chi lavora e fa sport, come è illustrato nei dettagli su www.sceltaorologi.it .

Per quanto sia sempre più rilevante il peso dell’estetica, non si può equiparare un orologio a un bracciale, sebbene alcuni gli assomiglino nella forma e nel design, ma l’orologio mantiene il suo status di accessorio oggi multifunzionale, che dà un senso di organizzazione e puntualità qualificando chi lo indossa a seconda della tipologia prescelta. Per una corsetta mattutina, un appuntamento di lavoro o una serata speciale l’orologio ha sempre un suo perché e una sua utilità, oggi come ieri, è e resta un segno distintivo, un accessorio irrinunciabile che fa rima con personalità. Quando si acquista un orologio si deve far bene attenzione anche a un altro fattore, la praticità, sarebbe infatti controproducente ritrovarsi al polso un complemento fastidioso, troppo grande o troppo piccolo, da rimuovere ogni qual volta ci si lavi le mani se non water resistant, ad esempio.

Quindi, il consiglio, se possibile è sempre di provarlo e sentirsi a proprio nell’indossarlo prima di passare alla cassa. A seconda del tipo di orologio l’ora può essere visualizzata in modo diverso. Resta, di fatto, l’ora la funzione primaria in un orologio, è quindi bene che sia visibile nel migliore dei modi. Nei modelli analogici l’ora è segnata dalle tradizionali lancette, mentre negli orologi digitali queste sono assenti e al loro posto ci sono i numeri ad indicare l’ora esatta. E’ possibile, sempre in base alla tipologia dell’orologio, che vengano indicati oltre all’ora esatta anche altre info, come data, giorno, sveglia, cronometro o contapassi, gli ultimi presenti soprattutto nei modelli sportivi o militari.